Kirjailijakuva

Katso täsmennyssivulta muut tekijät, joiden nimi on Scott Thomas.

Scott Thomas (2) has been aliased into Edward Gross.

2 teosta 45 jäsentä 3 arvostelua

Tekijän teokset

Merkitty avainsanalla

Yleistieto

Jäseniä

Kirja-arvosteluja

The Making of the Potterverse is an in-depth look at the making of the Harry Potter phenomenon. The book chronicles JKR's rise from single mother to pop culture icon, from the time she published Sorcerer's Stone to David Hayman purchasing the movie rights to the release of Deathly Hallows. The depth made the book. While the book was good I felt it lacked something. It's hard to write about the Potter fandom without mentioning the fans, fan Web sites, podcasts, and fan conferences. It's also hard to say this book was "comprehensive" since it didn't include the release of Deathly Hallows or the revelation that Dumbledore is gay.… (lisätietoja)
 
Merkitty asiattomaksi
06nwingert | 2 muuta kirja-arvostelua | Jul 9, 2013 |
1997-2007: i dieci anni che hanno rivoluzionato il mondo dell’editoria e dei blockbuster cinematografici. La storia del successo mondiale di Harry Potter: una raccolta di informazioni, curiosità e dettagli che, insieme, raccontano da diverse angolazioni la nascita e lo sviluppo del “fenomeno Harry Potter”. Il libro si sviluppa per brevi paragrafi, tra le due e le venti righe ciascuno. Gli eventi sono raccolti in ordine cronologico, divisi per mese e anno. Si tratta in sostanza della storia della ricezione di Harry Potter da parte dei mass media e della comunità dei fan. Il libro non ha un andamento discorsivo, non si tratta di un saggio che spiega come e perché Harry Potter è diventato un fenomeno di portata mondiale: è una semplice lista di eventi, e neppure sempre di particolare rilevanza. L'autore non assume praticamente mai il punto di vista dei fan, limitandosi a riportare testualmente brani tratti da articoli di quotidiani o portali internet generalisti. Logico, quindi, che il livello di approfondimento sia molto scarso. Interviste, articoli e comunicati stampa degli editori e della Warner Bros tendono a essere molto ripetitivi e a non dire nulla di concreto. L’autore sceglie di non far sentire mai la sua voce: gli eventi sono semplicemente accostati l’uno all’altro, la ricostruzione procede in senso brutalmente cronologico, senza un commento e senza il minimo tentativo di interpretare i fatti. Letti in rapida successione e in ordine cronologico, gli aneddoti riescono nell'intento di veicolare le proporzioni del fenomeno mediatico. Ma il libro non dice nulla di nuovo a un fan che segua Harry Potter da almeno due o tre anni; e risulterà senz’altro tedioso per chi appassionato non è. Inoltre, è evidente che si tratta di un libro pensato per ingannare l’attesa prima dell’uscita del settimo e ultimo romanzo della serie: non a caso si interrompe pochi mesi prima della conclusione dell’eptalogia rowlinghiana.… (lisätietoja)
1 ääni
Merkitty asiattomaksi
ilariak | 2 muuta kirja-arvostelua | Jan 22, 2009 |
If you are looking for a book on the creative process that went into making the book or movies, keep looking. This book presents the events surrounding book releases, publishing, movie making, etc. It is almost entirely factual presentations, quoting heavily from Salon.com, with little information about the writing process. Also, this book ends in February 2007, which seems insane to me. The movie and last book were both released in the summer; why not wait and include all that? Overall, this is a very linear, factual account of what happened in between the release of the first book and the ten years that followed.… (lisätietoja)
½
 
Merkitty asiattomaksi
kaelirenee | 2 muuta kirja-arvostelua | Dec 3, 2007 |

You May Also Like

Associated Authors

Tilastot

Teokset
2
Jäseniä
45
Suosituimmuussija
#340,917
Arvio (tähdet)
½ 3.3
Kirja-arvosteluja
3
ISBN:t
63
Kielet
3