Picture of author.

Andrew Taylor (3) (1952–)

Teoksen Kirjat jotka muuttivat maailmaa tekijä

Katso täsmennyssivulta muut tekijät, joiden nimi on Andrew Taylor.

10 teosta 545 jäsentä 11 arvostelua

Tietoja tekijästä

Andrew Taylor is a historian and the author of God's Fugitive, a biography of the great British explorer C. M. Doughty. He lives in England

Tekijän teokset

Merkitty avainsanalla

Yleistieto

Virallinen nimi
Taylor, James Andrew
Syntymäaika
1952-02-28
Sukupuoli
male
Ammatit
journalist in London
Lyhyt elämäkerta
Andrew Taylor has been a freelance writer since 2004, but he has been working in newspapers, magazines, and television, in both Europe and the Middle East, for nearly 35 years. Before that, so long ago that he can hardly remember, he read English at Oxford University.

After training on the Yorkshire Evening Post, in Leeds, he worked as a political journalist for the Press Association and the Daily Express in the House of Commons, Westminster, and then went to BBC Television News as a national news reporter. From there, he travelled to Dubai to work as a news editor, news reporter, news reader, and news-everything-else for Dubai Television (DTV) for five years, and then came back to England to run DTV’s London office.

He began writing books in the early 1990s. Then after being made redundant in a major reorganisation of DTV – an experience he later wrote about in Burning the Suit – he established himself in freelance writing and journalism.

http://www.andrewtaylor.uk.net/biogra...

Jäseniä

Keskustelut

Andrew Taylor, British & Irish Crime Fiction (heinäkuu 2008)

Kirja-arvosteluja

I gave it up after three chapters, but that doesn't mean the book is bad. Quite the opposite - it's extremely curious and erudite. The problem is with me - I'm not a Briton, hence can't thoroughly understand and enjoy both broad generalizations and subtle nuances of the British accents and dialects. Yet since I was listening to an audio book - perhaps a format best suited for 'reading' it - even I managed to sneak a peek at a great universe of tongues, existing on a relatively small island. Which always fascinates me, Russian, who comes from a huuge territory with almost universal pronunciation and grammar.… (lisätietoja)
1 ääni
Merkitty asiattomaksi
Den85 | Jan 3, 2024 |
I libri hanno cambiato il mondo? Per rispondere ad una domanda come questa bisognerebbe riconoscere innanzitutto l'importanza dell'oggetto chiamato libro, non prima però di avere stabilito le caratteristiche del contenuto. Se già Qohelet, un paio di millenni fa, si poneva la domanda se fosse proprio necessario avere tanti libri, (a quel tempo!), oggi che ai libri cartacei si sono affiancati quelli digitali, e' legittimo continuare a chiederselo.

Considerato anche i grandi cambiamenti che si sono avuti dopo l'invenzione della stampa a caratteri mobili con Gutenberg, la scomparsa degli amanuensi e la comparsa dei tipografi, oggi la digitalizzazione e' destinata ad operare una più che certa e straordinaria trasformazione nel mondo della comunicazione. Con questa parola si intende il processo che inizia con il pensare, si materializza con la scrittura, si realizza con la lettura e si trasforma in conoscenza e sapere.

Se la prima copia della Bibbia a stampa, e tutti i libri successivi che affollano le biblioteche del mondo, in tutte le lingue, hanno cambiato almeno una parte del pianeta e alimentato i pensieri degli uomini nel corso dei secoli, si spera che questi intelligenti «oggetti» chiamati libri, continuino a farlo anche in bits & byte, in positivo. Nonostante tutti i possibili Hitler scrittori non manchino. E allora, quali sono i libri che hanno costruito la realtà in cui viviamo?

Con originalità e arguzia, Andrew Taylor raccoglie la difficile sfida di elencare le cinquanta opere che hanno modificato per sempre il corso della storia, scegliendo di raccontare le vicende dell'uomo attraverso quei testi che, nei secoli e nelle epoche più diverse, ci hanno arricchiti, hanno reso il mondo un posto migliore, ma spesso sono anche diventati il pretesto di guerre e di tragiche divisioni. In un percorso affascinante e mai scontato che parte dall'Iliade fino ad arrivare alla fortunata saga di Harry Potter, incontriamo così il Kamasutra e il Manifesto del partito comunista, la Bibbia e il Corano, ma anche Niccolò Machiavelli, Galileo Galilei e Primo Levi, senza dimenticare quell'indispensabile volume che per anni non è mai mancato nelle nostre case: l'elenco telefonico, ormai scomparso.

È' stato sostituito da Google, sempre disponibile e a portata di mano. Di ogni opera Taylor ci racconta la genesi, le peculiarità, i sogni o gli incubi che hanno suscitato. Il risultato è uno straordinario inno alla forza della parola scritta e una celebrazione unica del potere della lettura: un'opera ricca e per molti aspetti provocatoria dedicata a tutti coloro che sono ancora convinti che con i libri sia possibile cambiare il mondo.

Se ci credete, continuate a leggere ed acquistare libri come e dove vi pare. In cartaceo, digitale, video audio, dalla A alla Z. Tra qualche giorno, Amazon sarà in grado di fornircelo anche in pillole.
… (lisätietoja)
 
Merkitty asiattomaksi
AntonioGallo | 4 muuta kirja-arvostelua | Sep 24, 2020 |
An enjoyable read which provided the synopsis of the curated books and the author's input on their significance in how they have influenced the world as we know today.
 
Merkitty asiattomaksi
yamiyoghurt | 4 muuta kirja-arvostelua | Jan 29, 2018 |
Short synopsis and evaluation of 50 books from the Iliad to Harry Potter & the Philosopher's Stone. Only a few easy to read pages on most and a good introduction.
 
Merkitty asiattomaksi
ShadowBarbara | 4 muuta kirja-arvostelua | Jan 27, 2017 |

You May Also Like

Associated Authors

Tilastot

Teokset
10
Jäseniä
545
Suosituimmuussija
#45,748
Arvio (tähdet)
½ 3.6
Kirja-arvosteluja
11
ISBN:t
668
Kielet
12

Taulukot ja kaaviot